Venerdì, 22 Novembre 2013 09:40

Musei a Spalato

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

La città di Spalato è una vera delizia per gli amanti della storia. Ci sono numerosi luoghi storici tra cui potete scegliere, dal pallazzo di Diocleziano a diversi interessanti musei - il Museo Archeologico e il Museo dei monumenti archeologici croati, il Museo della Città di Spalato, il Museo Etnografico, il Tesoro della Cattedrale di Spalato. Qui di seguito potete trovare un elenco con una breve descrizione di importanti musei e gallerie di Spalato che ogni visitatore della città sarebbe dispiaciuto perdere.

Il Museo Archeologico di Spalato è il più antico museo della Croazia; è stato fondato nel 1820 dal decreto del governo dalmata di Zara. Il primo edificio del museo fu costruito nel 1821 da pareti orientali del palazzo di Diocleziano, ma ben presto divenne troppo piccolo per il numero crescente di monumenti archeologici. Un sacerdote cattolico, archeologo, storico e ambientalista don Frane Bulic era responsabile per la costruzione dell'attuale edificio del Museo Archeologico di Spalato che si trova nella casa costruita secondo il progetto degli architetti viennesi August Kirstein e Friedrich Ohmann dal 1912 al 1914 ed è stato ristrutturato nel 1970 al suo 150 ° anniversario. Il Museo ha una grande collezione di diversi elementi storici, tra cui una vasta collezione di monete antiche e medievali, collezioni molto importanti di epitaffi in pietra da Salona, ceramica ellenistica, vetro romano, lampade d'argilla e molti altri oggetti realizzati in osso, metallo, e gemme. I monumenti come sculture ed epitaffi sono esposti nel portico del Lapidario e la sequenza cronologica di tutte le culture dalla preistoria al Medioevo è esposta nella sala espositiva.

museo archeologico

Il Museo dei monumenti archeologici croati - Il Museo Archeologico è l'unico museo in Croazia che è stato fondato con l'unico compito di ricercare, raccogliere e lo studio della cultura materiale e spirituale dei Croati nel Medioevo, dal VII al XVI secolo, in particolare a partire dal momento di inizio della Croazia medievale dal IX al XII secolo. Il museo ha una collezione di circa 20 000 articoli, che è una delle più grandi collezioni di questo genere in Europa. I monumenti epigrafici dal IX al XII secolo con i nomi incisi dei monarchi croati e di altri dignitari laici e religiosi rappresentano il più antico archivio croata - "archivio in pietra."

museo dei monumenti archeologici croati

Il Museo della Città di Spalato - la fondazione di questo museo è strettamente legato alla biblioteca della città fondata nel 1911, in cui due camere sono state assegnate al Museo della città di Spalato. Dopo di che, nel 1975, il museo diventa indipendente e nel 1976 si apre per il pubblico nel palazzo Bernardi. La selezione di oggi di allestimenti museali, in ordine cronologico, segue la lunga storia e lo sviluppo strutturale di Spalato attraverso attività architettoniche, culturali e artistiche. Il Museo della Città di Spalato è anche la sede della galleria di Emanuel Vidovic, dedicata al pittore di Spalato più importante del XX secolo - uno dei più noti protagonisti della pittura croata moderna.

il museo della citta di Spalato

Il Museo Etnografico ha una vasta scala di oggetti etnografici dalla Dalmazia, ma anche da altre aree culturali. Il museo raccoglie le applicazioni originali e contemporanee del patrimonio tradizionale, e segue la cultura popolare contemporanea di vivere con tracce di vecchie basi. Il Museo Etnografico a Spalato conserva e promuove il valore del patrimonio popolare, rinnovando ed esibendo campi etnografici ed etnologici.

il museo etnografico

Il Tesoro della Cattedrale di Spalato è il più prezioso della Croazia. Mantiene gli elementi dal VIII al XX secolo: manufatti d'oro di grande valore e abbigliamento della chiesa, libri e altre reliquie di santi e martiri. Il Tesoro della Cattedrale contiene reliquie di San Doimo che sono stati portati alla cattedrale dopo la sua morte. Tra gli oggetti d'argento, vale la pena menzionare la "Madonna con Bambino e 11 apostoli", un dipinto su tavola dall'inizio del XIV secolo, che un tempo era una parte di altare nella cattedrale di San Doimo, probabilmente fatto da maestri italiani , ma non si esclude che l'autore è un artista locale. Gli altri tesori includono gli oggetti come calici e reliquiari di orafi dal XIII al XIX secolo e paramenti di massa dal XIV al XIX secolo. Contiene anche alcuni libri di valore come il Libro dei Vangeli del VI secolo, il cartolario di Supetar del XI secolo e la Historia Salonitana di Toma l'arcidiacono di Spalato del XIII secolo.

il tesoro della cattedrale di spalato

Il Museo Marittimo croato a Spalato è situato sulla Fortezza Gripe che ha svolto un ruolo decisivo nella storia di Spalato, ed è stato costruito come una risposta alle continue incursioni dei Turchi che hanno iniziato a minacciare il Palazzo di Diocleziano. La mostra del museo contiene navi, armi, guerre, velieri, archivio e biblioteca. Il Museo Marittimo croato è una moderna istituzione museale in cui i resti militari e la storia civile marittima sono delimitate con successo e dove tutti i visitatori hanno la possibilità di vedere lo stile di vita dei marittimi.

il museo marittimo

Letto 8358 volte
Split Expert

Visitors guide to Split Croatia
Useful information about Split, Croatia; excursions, experience in Split, how to get to Split, accommodation, Split city guides, nightlife information etc.

Sito web: www.split-croatia.info
Altro in questa categoria: « Sustipan Notte dei Musei »

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Sei qui: Home Guide Spalato Musei a Spalato